I GIARDINI DI CASTELLUCCIO
Pubblicato il 03/05/18
Categoria Corsi e workshop
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 326 volte

UN WORKSHOP TRA VERDI PRATERIE E VALLATE SOLITARIE, per fotografare il regno colorato delle fioriture selvatiche, in uno degli scenari più suggestivi ed incantati dell’Appennino.

26 Maggio 2018

  • Quota di partecipazione: € 140,00
  • Riservato solo a 6 partecipanti

Organizzazione e prenotazioni

RC Photo di Roberta Cappelli
Cell. +39 338 6673813
E-mail: workshop@robertacappelli.com
Web: www.robertacappelli.com 

 

A chi è rivolto il workshop

Il workshop è pensato per un ristretto numero di partecipanti, in modo da garantire un’esperienza a 360° nel rispetto dei tempi e dei ritmi dettati dall’ambiente montano che ci ospiterà. E’ adatto a chi ama la fotografia e la natura e vuole acquisire o migliorare le tecniche di scatto e di composizione, desiderando al contempo conoscere la cultura delle persone da sempre custodi di questi luoghi.

Info e programma

Iscrizioni

Chi siamo

Situato a1452 m s.l.m., Castelluccio è un antico borgo dell’Umbria in provincia di Perugia arroccato su un colle, alle pendici del Monte Vettore (2478 m s.l.m) e circondato da un vasto altipiano carsico.

Ci sono luoghi che sorgono nel verde. Castelluccio è nato tra i fiori.

I fiori selvatici. Quelli che continuano a nascere nonostante i terremoti.

Quei fiori che cominciano a fare capolino quando le ultime nevi non hanno ancora smesso di abbracciare la terra, impazienti di far parte della magia di certe albe nebbiose, della passione di caldi tramonti dorati e dell'emozione di infinite notti stellate.

Fiori che condividono da sempre la storia più intima di questo borgo, la sua cultura di montagna, e sono complici e protagonisti di usanze gelosamente custodite e silenziosamente tramandate di padre in figlio.

Fiori dalla forte personalità, proprio come le persone che vivono in questo borgo sfidando condizioni climatiche a volte estreme, e che abitandolo lo hanno reso il gioiello che tutto il mondo conosce.

Fiori che sembrano usciti dalle favole e appartenere alle leggende, le stesse rievocate tra i pastori durante le lunghe giornate trascorse col gregge.

Il nostro workshop sarà un'esperienza attraverso tutto questo! Vivremo una giornata non "a" Castelluccio, ma "con" Castelluccio, alla ricerca di scorci speciali e visuali insolite, da cui potremo fotografare l'anima del luogo non prima di averne colto la storia che l'accompagna.

Roberta Cappelli, fotografa professionista originaria di Castelluccio, e Daniele Testa, nato e cresciuto a Castelluccio, dove vive da sempre tra la passione per gli animali e quella per la fotografia, vi accompagneranno in questa giornata speciale, seguendovi con consigli sulle  tecniche fotografiche  e di scatto, e conducendovi con i loro racconti e le loro storie nel cuore di questo borgo di agricoltori e pastori.

 

Un'occasione unica per tornare in questi luoghi messi momentaneamente in difficoltà dal sisma, per sostenere la loro caparbietà nel non arrendersi e per essere accolti da un'antica tradizione contadina che continua a vivere nei gesti senza tempo dei suoi abitanti.

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
premio artelaguna
L’Associazione Culturale MoCA (Modern Contemporary Art) e lo studio Arte Laguna sono …
Spazio81, Fine-Art giclée & More
La fotografia come comunemente viene intesa non esiste più, al suo posto è nata l’imm…
Centro Sperimentale di Fotografia
Fotografare significa cogliere attimi, sensazioni, emozioni e trasferirle in maniera …
LUPO LIGHT
LUPO LIGHT produce una completa gamma di illuminatori per fotografia e video. LUPO…
Confini
Confini è un progetto espositivo di immagini fotografiche di non semplice collocazi…
Cristina Comelli
Consulenza in Comunicazione e Pubbliche Relazioni con specializzazione negli ambiti f…