Narrazioni Anatomiche - fotografie di Veronica Muntoni
Di: spazioRAW
Pubblicato il 10/05/18
Categoria Mostre
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 638 volte

NARRAZIONI ANATOMICHE

La fotografia di Veronica Muntoni nasce dalla cura, dalla necessità di accogliere e preservare con gli occhi – dove le braccia non possono – una porzione di mondo sgradevole e reietta eppure preziosa.

Con uno sguardo talmente innocente da sembrare quasi scabroso, Veronica interroga i bordi del suo esistere, scandaglia una quotidianità autentica quanto difettata, arrangiata. Registra esistenze tenute insieme un po' per forza, un po' per caso e che, proprio in virtù di queste ostentate ammaccature, risultano disturbanti e profondamente poetiche.

Poetiche, si. La poesia imbrigliata nelle piccole cose, nelle pieghe sgualcite dei giorni. La poesia del fango e del vento.

La sensualità dell'infanzia, la mutazione del corpo dopo l'amore e la vita, l'imperfezione esasperata... tutto ciò di cui si parla controvoglia esplode nelle fotografie di Muntoni che diventano un atto di comprensione, accettazione e esaltazione delle infinite trame dell'esistere.

Il bianco e nero – sua cifra stilistica – non è sinonimo di opposizione, di giusto e sbagliato, ma un bagno materico in cui sembra di perdersi, come in una ballata dal ritmo lento e malinconico.

I neri bitume che ci inghiotte come certe strade imboccate per sbaglio o amori il cui abbraccio non si scioglie; i bianchi – pochi e mai veramente puliti – barlumi di speranza a ricordare che niente, niente nella vita è mai netto, mai detto, mai scontato e, soprattutto, mai perduto. – Sonia Borsato

 

VERONICA MUNTONI

Artista sarda, nasce e cresce a Villacidro con residenza attuale a Cagliari, la sua formazione artistica resta made in Sardegna si diploma al Liceo Artistico Foiso Fois di Cagliari e continua all' Accademia di belle arti Mario Sironi di Sassari.

Artista pluridisciplinare, sceglie i propri mezzi espressivi  in base le esigenze del momento non si considera una fotografa,  per quanto sia il mezzo espressivo più utilizzato nei propri lavori e forse continuerà ad esserlo.

I propri scatti li definisce, pro memorie emozionali per il terrore di un domani insensibile.

Un auto rappresentarsi, ma mai in prima persona  in cui i soggetti scelti ne rispecchiano il proprio stato emotivo e ne appagano il proprio senso estetico.

Il mezzo fotografico le permette di tradurre ciò che diversamente lei stessa non riuscirebbe a far emergere con chiarezza e spesso con sorpresa dal proprio inconscio.

La visione in Bianco e Nero spesso fortemente contrastata di questi racconti è legata strettamente alla propria ricerca la cui base è ''Il ricordo emotivo'', definiti da lei stessa  (Azioni di rinvio),(Scatti di emozioni al momento non documentabili).

Attraverso le sue immagini trovano espressione le proiezioni inconsce, rimozioni , paure, angosce e desideri.

 

 

GALLERIA SPAZIORAW

GALLERIA – STUDIO E SPAZIO FOTOGRAFICO

SpazioRAW, galleria situata nel centro di Milano, ospita mostre e opere di fotografia, arte e videoarte; uno spazio che promuove fotografi e artisti affermati ed emergenti.

Oltre a essere uno studio fotografico è anche un soggetto, in continua evoluzione, che crea e promuove linguaggio visivo, iniziative e eventi legati alla fotografia.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
Image Consult srl
Image Consult, nasce per rispondere ad esigenze professionali nuove, ma affonda la su…
Gruppo Fotografico LE GRU
Il Gruppo Fotografico LE GRU di Valverde (CT) è una Associazione apartitica e priva d…
HP Hewlett Packard
HP è un'azienda tecnologica che opera in oltre 170 paesi in tutto il mondo. Cerchiamo…
SPAZIOFARINI6
SPAZIOFARINI6 è un centro di fotografia a Milano per mostre, incontri, didattica e co…
fuorifuoco
L'Associazione FUORI FUOCO fu fondata nel 1994 per volontà di Marco Pazzaglia, Fabio …
Galleria Wabi
All’interno di Galleria Wabi, con l’ostinazione di chi trasforma un pensiero in azion…