Palermo 1984 – 1986, Early worksdi - Fabio Sgroi
Pubblicato il 15/05/18
Categoria Eventi e Rassegne
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 645 volte
“Punk, anarchici valprediani eravamo LA CUBA, un gruppo di attrattori impazziti, un avamposto Cyberpunk nell’interzona della Palermo anni ’80 spazzata dal vento dell’eroina statale di Villa Siringa e del Liceo Artistico puzza di piedi. Disegnatori di altri mondi, di sordide buttane e di mostri malinconici. Stavamo accovacciati sul ponte non terminato di via Belgio, una rampa che si fermava al suo culmine in un groviglio di tondini d’acciaio, verso ciò che restava degli agrumeti della Palermo felicissima, con i piedi-anfibi penzoloni, a passarci le canne di erba di Partinico e meditare di fanzine indipendenti e di fighe spaziali, sotto di noi Aranceti Meccanici a perdita d’occhio”. Francesco De Grandi
Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
Spazio Labo'
Dal 2010, Spazio Labo’ è un centro multifunzionale che si occupa della diffusione del…
Gruppo Fotografico LE GRU
Il Gruppo Fotografico LE GRU di Valverde (CT) è una Associazione apartitica e priva d…
Phlibero
phlibero è il frutto di una lunga collaborazione tra diversi esperti del mondo della …
2.8
2.8 è un volume che pubblica ogni trimestre i migliori portfolio sportivi dal mondo, …
Studio La Città
Studio la Città ha aperto nel 1969 a Verona. Ha iniziato la sua attività con le mostr…
Sony Italia
Grazie a Sony il variopinto mondo della fotografia digitale è finalmente alla portata…