RESIDUI PROJECT n.3
Pubblicato il 07/07/18
Categoria Pubblicazioni
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 1735 volte

Dopo due anni in giro per l'Italia da Torino a Palermo per fotografare artisti e jam, Livio Ninni affronta un nuovo progetto, più introspettivo, accompagnato da chi quei luoghi li brama e su cui desiderano lasciare il segno.

 

Residui è una fanzine, un reportage, un diario fotografico per scoprire il rapporto fra artisti e urbex, l'esplorazione urbana che ne racconta la decadenza. Attraverso le diverse inquadrature è possibile seguire le linee architettoniche, le prospettive suggestive che si creano con l'ambiente. I colori sono leggermente desaturati per lasciare spazio a dettagli tanto tangibili tanto da portare all'interno del racconto.

 

Dopo il grande successo di Torino con Fabio Petani e Bologna con Dissenso Cognitivo e LuogoComune, la photozine Residui project n.3 entra nei luoghi abbandonati e in decadenza di Milano. La collaborazione di questa terza esperienza è con l'artista Giorgio Bartocci che in occasione del reportage arriva a dipingere sottopassi ferrovie e quelle zone di Milano che normalmente  non vengono notate.

 

In allegato alcune foto di residuiproject n.3. 

Per ulteriori foto e/o informazioni: communication@livioninni.com o info@livioninni.com o visitate il sito www.livioninni.com

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
RinoCarraroFineArt
"Sin dalla nascita dello studio nel 1973, il problema era come poter presentare al me…
connecting cultures
Fondata nel 2001 da Anna Detheridge - critica e teorica delle arti visive – Connectin…
Gruppo Fotografico LE GRU
Il Gruppo Fotografico LE GRU di Valverde (CT) è una Associazione apartitica e priva d…
Sony Italia
Grazie a Sony il variopinto mondo della fotografia digitale è finalmente alla portata…
Kodak
Ci conoscete per i rullini fotografici, ma guardatevi un po' intorno su questo sito: …
premio artelaguna
L’Associazione Culturale MoCA (Modern Contemporary Art) e lo studio Arte Laguna sono …