Molise: un salto nella memoria
Pubblicato il 22/12/18
Categoria Pubblicazioni
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 270 volte

Un quarto di secolo fa una grande fotografa milanese, Marina Franci, arriva nel Molise per riabbracciare la “tata” che l’aveva curata da bambina, s’innamora della nostra terra e comincia a girarla in lungo e in largo, Leica in spalla. Ora le pellicole di quei lontani scatti, custodite in un vecchio laboratorio, sono state fortunosamente ritrovate. Siamo lieti di poterne offrire in esclusiva alcune inedite immagini invernali. Ed ecco come l’artista ricorda la storia del recupero e le sue ancora vive esperienze molisane........Come una nomade curiosa di realtà molisane, la Franci s’imbatte in paesaggi e persone in una continua serendipity, come se le trovasse senza cercarle. Penso ad esempio a quella “Giudecca” che è andata a scoprire fi n sopra Civita di Bojano. Con il suo obbiettivo lei prende le misure di territori e di squarci urbani senza mai perdere di vista chi li anima. Le persone da lei ritratte formano una galleria umana che rivela la profonda empatia sociale con cui fi ssa il suo obbiettivo restituendoci il Molise di un quarto di secolo fa con una forza di penetrazione che ci riporta al Frank Monaco di mezzo secolo fa...  (da Giuseppe Tabasso, Il Bene Comune, dicembre 2018)

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
GRIN
Il GRIN è nato nell’ottobre del 2002: una trentina di giornalisti e un numero ancor p…
Spazio81, Fine-Art giclée & More
La fotografia come comunemente viene intesa non esiste più, al suo posto è nata l’imm…
s.t. foto libreria galleria
s.t. foto libreria galleria nasce per promuovere anche a Roma interesse e curiosità v…
Art Visual
ART Visual e' la nuova Associazione di Artisti e di loro interlocutori, nata per crea…
Fineartprint
Laboratorio stampa fine art digitale, realtà pioniere in italia a presentare il fine…
Shoot Institute
Tecnologia e linguaggio nella fotografia moderna Il linguaggio fotografico da quan…