Dal ritratto al blu
Pubblicato il 04/02/19
Categoria Corsi e workshop
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 88 volte

La cianotipia è una tecnica di stampa messa punto da John Frederick William Herschel che si basa sui sali di ferro. La sensibilizzazione della carta avviene infatti utilizzando ferricianuro di potassio e citrato ferrico ammoniacale. 
Si tratta di una tecnica semplice, economica e alla portata di tutti che offre risultati estremamente affascinanti con la classica colorazione blu delle immagini che può essere sottoposta a toning per ottenere altre colorazioni.

Nel corso del workshop si insegnerà come ottenere un negativo ottimizzato per la cianotipia partendo da un comune scatto digitale o da una scansione. L'esposizione della carta sensibilizzata con un semplice pennello (ottima quella per acquerello) può essere effettuata direttamente alla luce del sole.
Il computer e la chimica si fondono quindi per dar vita a stampe di grande fascino, amplificando le possibilità di intervento sull'immagine finale. 

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
edizioniwhitestar
Nata nel 1984, Edizioni White Star è divenuta in pochi anni una delle case editrici p…
RinoCarraroFineArt
"Sin dalla nascita dello studio nel 1973, il problema era come poter presentare al me…
HF Distribuzione
HF Distribuzione è la più importante libreria online italiana di soli libri di fotogr…
ARTESTUDIOARTE
DUE PRESTIGIOSE LOCATION A DISPOSIZIONE PER MOSTRE D'ARTE ED ESPOSIZIONI, PER EVENTI …
Shoot Institute
Tecnologia e linguaggio nella fotografia moderna Il linguaggio fotografico da quan…
connecting cultures
Fondata nel 2001 da Anna Detheridge - critica e teorica delle arti visive Connectin…