Un giorno a Matera
Pubblicato il 20/02/19
Categoria Pubblicazioni
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 112 volte

Due occasioni, a distanza di un ventennio, che corrispondono a due momenti diversi della città, vista allora in bianco e nero oggi a colori, eppure capace di sollecitare una comune linea di riflessione e un preciso valore di partecipazione attiva da parte di Marina che, oggi come allora, entra nella storia millenaria di Matera rimanendo nei confini di un piccolo universo, di un’area magica che stimola proiezioni del pensiero: i Sassi con i problemi di sempre (sociali, economici, ecologici, ambientali, culturali), gli antichi anfiteatri delle cave di tufo, la campagna solcata dal torrente Gravina.
Tutte le osservazioni, all’interno di un confronto tra due diversi momenti, aprono a un itinerario di lettura della stessa immagine, colta fulmineamente, ripetuta per spostamenti minimi, vista come da un oblò o segnata dalla pioggia, ma tesa ad evidenziare le ferite che il paesaggio ha sopportato in due decenni e i cambiamenti che subisce, di momento in momento, soprattutto per l’intervento della luce filtrata dalle nuvole e dall’acqua, per la messa a fuoco dell’identità dei luoghi che dal Sasso Barisano al Sasso Caveoso, costituiscono il carattere preminente della Civita. (dall'introduzione di Giuseppe Appella)

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
NABA Master
Bienni Specialistici attivati per l'anno accademico 2009/2010: -Arti Visive e Stud…
spazio | prospekt
Prospekt fotografi presenta il nuovo studio/galleria spazio | prospekt All'inte…
premio artelaguna
L’Associazione Culturale MoCA (Modern Contemporary Art) e lo studio Arte Laguna sono …
s.t. foto libreria galleria
s.t. foto libreria galleria nasce per promuovere anche a Roma interesse e curiosità v…
laboratorivisivi
Laboratori Visivi è un gruppo di persone che, seguendo percorsi diversi, ha deciso di…
Fineartprint
Laboratorio stampa fine art digitale, realtà pioniere in italia a presentare il fine…