TRA LE MONTAGNE DEI FIGLI DEL DRAGO 8/9 - 22/9/2019
Pubblicato il 10/03/19
Categoria Corsi e workshop
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 85 volte

TRA LE MONTAGNE DEI FIGLI DEL DRAGO
VIAGGIO FOTOGRAFICO IN VIETNAM
Partenza confermata - ancora 3 posti disponibili
dal 8 al 22 settembre 2019 – massimo 10 partecipanti
quota di partecipazione 2090 €uro

Organizzazione Tecnica del Tour Operator Punto Viaggio SNC
www.puntoviaggio.com

Early bird price: iscrivendoti entro il 30 Aprile avrai uno sconto di € 100 sulla quota di iscrizione

In Vietnam vi sono ancora luoghi in cui il tempo e lo spazio sembrano essere sospesi e dove ci si può ritagliare un momento di pace e relax immersi nel verde, circondati dal bambù, dal fresco e dal silenzio. Paesaggi in cui perdersi a guardare le mille forme del giallo e del verde, in quei giorni in cui l’estate volge al termine ed il riso è maturo. Sono i giorni in cui sulle ardite geometrie delle risaie a terrazze del Nord Ovest ci troveremo a seguire l’insistente vociare delle contadine Thai impegnate nella mietitura. E quando l’arco del sole volge al termine scendendo sulle montagne di Hoang Lien Son, seguiremo i ragazzi H’Mong lungo il sentiero per le pozze termali di Tu Le. Vi piacciono i paesaggi eccezionali, grandiosi? Vi interessa il contatto con la popolazione locale? Volete provare a realizzare la vostra narrazione fotografica del Vietnam? Eccovi un itinerario pensato per i fotografi che vogliano dedicarsi alla fotografia di paesaggio e al reportage geografico. Questo viaggio fotografico è fatto per voi: la maggior parte dei fotografi pensa che la propria missione consista nel fotografare dei soggetti incredibili, ma quelli stanno lì, basta passare e fare clic. La fotografia è ben altro, è scoprire il lato oscuro del mondo, dare rappresentabilità alle emozioni, espandere l’immaginario e il sogno, e per far questo non occorre poi tanta tecnica, occorre soprattutto lavorare su se stessi, esercitarsi a pensare. Scegliere soggetto e momento, determinare consapevolmente l’emozione che l’immagine può trasmettere, dare significato alle cose. Questo è uno dei possibili approcci creativi alla fotografia, dell’uso di uno apparecchio fotografico che vada oltre alla piana documentazione. In questo modo la fotografia va ben oltre all’esercizio puramente tecnico, si propone come mezzo per penetrare al fondo delle cose, per enucleare quanto sfugge alla visione, per creare magiche sintesi del mondo. Per giungere a questa narrazione, processo attivo di produzione di senso, dobbiamo muoverci da quelle singole immagini che di per sé hanno memoria di suoni, voci, odori per avvicinarsi all’insieme delle fotografie, alla loro disposizione che genera racconti, nessi logici ed emotivi, ad un editing corretto sia nella scelta che nella sequenza che crea il movimento drammatico e narrativo.

Per ISCRIZIONI & INFORMAZIONI scrivimi a spensotti@alice.it

programma completo su

https://www.stefanopensotti.com/viaggio_fotografico_in_vietnam-w5393

 

 

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
Gruppo Fotografico LE GRU
Il Gruppo Fotografico LE GRU di Valverde (CT) è una Associazione apartitica e priva d…
connecting cultures
Fondata nel 2001 da Anna Detheridge - critica e teorica delle arti visive – Connectin…
SPAZIOFARINI6
SPAZIOFARINI6 è un centro di fotografia a Milano per mostre, incontri, didattica e co…
Istituto Superiore di Fotografia
Fondato a Roma nel 1985, nello storico quartiere di San Lorenzo, l’Istituto Superiore…
Hasselblad Italia
Il nome Hasselblad è legato alle fotocamere che esistono dai primi esordi della fotog…
VisionQuesT 4rosso contemporary photography
A giugno del 2008 abbiamo inaugurato la ns attività a Genova con uno spazio interame…