ARCHIVIO VOLUME UNO
Pubblicato il 09/06/22
Categoria Mostre
Questa pagina non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 245 volte

Palermo, 1984. La seconda guerra di mafia si è conclusa con l’affermazione dei corleonesi, a luglio Giovanni Falcone vola in Brasile per far parlare Buscetta, aprendo la strada al maxiprocesso e alla stagione ricordata come la primavera di Palermo; Fabio Sgroi ha diciannove anni e inizia a fotografare i suoi amici e la scena punk della città. L’anno successivo, grazie alla macchina fotografica, trova lavoro per il giornale L’Ora, così, ai ritratti degli amici, si aggiunge la cronaca: quella nera e di costume. Momenti privati si alternano e confondono con il flusso di vita e morte che va in scena per le strade-palcoscenico di Palermo. C’è una tensione nervosa che attraversa le fotografie di Sgroi, il fermento per qualcosa che deve e sta per accadere, una crepa che si apre, forse a far crollare il pavimento, forse a squarciare un cielo ormai troppo pesante. In mostra: 21 stampe ai sali d’argento di vario formato realizzate e incorniciate da Andrea Campesi e un collage di 81 stampe laser. Per l’occasione verrà presentato anche la pubblicazione “Archivio Volume Uno” che offre uno sguardo più ampio sull’archivio di Sgroi nei suoi primi anni di carriera.

Commenti
Non sono ancora stati inviati commenti
Jarach Gallery
La Jarach Gallery è stata fondata da Jacopo Jarach il 13 maggio 2006. Inserita all’i…
Polifemo
Associazione culturale indipendente gestita da un collettivo di fotografi (Leonardo B…
s.t. foto libreria galleria
s.t. foto libreria galleria nasce a Roma nel 2007 per iniziativa di Leonardo Palmieri…
GRIN
Il GRIN è nato nell’ottobre del 2002: una trentina di giornalisti e un numero ancor p…
prospekt fotografi
prospekt è un’agenzia fotogiornalistica di Milano fondata nel 2004 e diretta dal foto…
Epson Italia
Una tecnologia fonte d'ispirazione per un futuro migliore Rispetto a 60 anni fa, qua…